Portafoglio Italia 2020: chi ben comincia è già a metà dell’opera

Ci verrebbe da dire che chi ben comincia è già a metà dell’opera, però non vorremmo eccedere nell’ottimismo. Fatto sta che la prima settimana del Portafoglio Italia 2020 ha già dimostrato la sua validità, soprattutto se rapportato con il benchmark del FTSE-MIB: infatti, a fronte di un calo del -0,71%, il Portafoglio Italia ha messo a segno un +0,67%. Inoltre abbiamo già incassato due acconti sui dividendi da parte di ENEL e Snam che ammontano rispettivamente al 2,07% ed al 1,92% sui nostri prezzi di carico come qui riportato.

Il best performer della settimana è stato Continua a leggere…

Nuovo Portafoglio Italia 2020 per un 6% di dividendi!

Ci siamo: si chiude un portafoglio e se ne apre un altro. Prima di presentare la nuova composizione, facciamo velocemente un riepilogo storico di cosa sia il Portafoglio Italia. Questa volta partiamo dai risultati e facciamolo partiamo dal seguente grafico:

Qui vengono riportati gli ultimi cinque anni confrontati con l’indice FTSE-MIB. Come potete notare un investimento nel Portafoglio Italia nel 2014 avrebbe triplicato il proprio valore, mentre un investimento nel FTSE-MIB avrebbe reso “solo” poco più del 25%.

Se restringiamo lo sguardo a quest’anno otteniamo sempre una sovraperformance: Continua a leggere…