Bene il Portafoglio Italia, male il FTSE MIB

Il Portafoglio Italia ha ancora una volta di più dimostrato la propria qualità rispetto al proprio benchmark FTSE-MIB. Questa settimana la divergenza delle due performance è ancora più evidente, infatti, a fronte di una performance negativa del FTSE-MIB di -0,68%, il nostro Portafoglio Italia ha guadagnato un +0,29%.

Il grafico sotto riportato evidenzia Continua a leggere…

Portafoglio Italia: tempi maturi per un rimbalzo?

L’indice FTSE-MIB è arrivato a quota 18683 punti con un altro -2,08%. Il livello di supporto indicato nel precedente post ha retto ed i prezzi attuali di alcuni titoli cominciano ad essere interessante. In particolare ci sembra che il titolo Azimut e Poste Italiane, che sono presenti nel nostro Portafoglio Italia, ormai fanno segnare prezzi veramente interessanti: ciò non significa che da lunedì inizieranno a crescere, ma per chi avesse intensione di entrare gradualmente nel mercato (magari con un piano d’accumulo), questi sono sicuramente due titoli interessanti.

Un altro titolo interessante è Continua a leggere…

Portafoglio Italia: ancora un’altra settimana meglio del FTSE-MIB

La novità ampiamente annunciata di questa settimana è il declassamento del debito italiano da parte di Moody’s da Baa2 a Baa3. Niente di imprevisto, come abbiamo detto qui, anzi, se volessimo vedere il bicchiere mezzo pieno potremmo dire che l’outlook è stabile ed era questo aspetto la vera incognita: ciò significa che a breve non ci sarà un ulteriore declassamento.

Per il resto, questa è la quinta settimana consecutiva che Continua a leggere…

Aggiornamento Portafoglio Italia

Veloce aggiornamento settimanale: sia il nostro Portafoglio Italia che il FTSE-MIB ritracciano su livelli più bassi. In particolare il Portafoglio Italia è stato appesantito da Telecom Italia Risparmio, mentre è stato buono il recupero di Unieuro. A livello settimanale le performance sono state di un -1,03% contro un -0,16%, mentre la differenza rimane importante ed evidente da inizio anno: -0,68% contro -6,56% !

Ricordiamo infine che il Portafoglio Italia è scaricabile qui e che per coloro che vogliano rimanere tempestivamente aggiornati consigliamo di iscriversi alla mailing list qui a destra.

Aggiornamento Portafoglio Italia

Siamo alla quinta settimana consecutiva di ribassi per l’indice FTSE-MIB che venerdì ha chiuso a 21356 punti, con un -3,41% rispetto la settimana scorsa. La performance settimanale del Portafoglio Italia è sostanzialmente in linea con quella dell’indice avendo fatto registrare un -3,5%.
Se ampliamo l’orizzonte temporale, come vedete qui, il Portafoglio Italia sta ancora battendo di gran lunga l’indice italiano, con un -3,05% (sostanzialmente dovuta alla performance di questa settimana) contro un -8,85% del FTSE-MIB!
Nel nostro portafoglio hanno Continua a leggere…

Aggiornamento Portafoglio Italia: ancora ottime occasioni

Vi avevamo detto che stavamo esagerando? Sembra che negli ultimi due giorni anche il mercato se ne sia accorto. Infatti dopo aver toccato un minimo a 21300 punti il 29 maggio, il FTSE-MIB a chiuso venerdì nuovamente sopra i 22000 punti. Malgrado il recupero degli ultimi giorni la performance settimanale rimane comunque negativa del -1,29% .

Meglio fa il nostro Portafoglio Italia che, così composto, limita le perdite al -0,96%. Ciò che spicca ancor di più è la differenza di performance da inizio anno: infatti a fronte di un -5,63% dell’indice FTSE-MIB il nostro Portafoglio Italia è ancora in territorio positivo del +0,53%.

Questa settimana segnaliamo la notizia che Continua a leggere…

Portafoglio Italia: stanno esagerando?

Sembra che le turbolenze sul mercato italiano non siano terminate. Ci sembra che, come al solito, che la reazione sia veramente eccessiva, soprattutto in virtù del fatto che il possibile (e sottolineiamo possibile) futuro governo non è detto che sia così disastroso come pronosticato, anzi è più probabile che le politiche espansive annunciate alla fine si rivelino proficue per la crescita italiana.

Sapete ormai benissimo che noi seguiamo la massima di Warren Buffet: “Essere timorosi quando gli altri sono avidi e avidi quando gli altri sono timorosi”. Un paio di dimostrazioni le potete trovare Continua a leggere…

Aggiornamento Portafoglio Italia ed una proposta

Questa settimana non abbiamo dato alcun segnale operativo proprio perché avevamo previsto un aumento della volatilità sia dovuta a prezzi un po’ tirato nel breve termine sia alla situazione politica italiana ancora incerta.

Nel post precedente avevamo affermato “ ci aspettiamo uno storno dei mercati” e così è andata sia per il nostro portafoglio Italia (-1,25%) sia per l’indice FTSE-MIB (-0,80%): per un raffronto più concreto vi consigliamo di consultare questa tabella. La performance del nostro portafoglio è stata appesantita nella giornata di venerdì dal titolo Azimut che in una sola seduta ha perso il -2,95% ed il peso di Azimut nel nostro paniere è consultabile qui. Tale performance negativa è da attribuirsi alla reazione degli analisti alla trimestrale pubblicata dalla società, per maggiori informazioni leggere questo.

Ci siamo espressi più di una volta su Azimut e gli analisti  Continua a leggere…

Aggiornamento Portafoglio Italia: la corsa continua

Continua il momento di forza sia per l’indice FTSE-MIB che soprattutto per il nostro Portafoglio Italia. Anche questa settimana abbiamo battuto l’indice di riferimento facendo segnare un ottimo +2,62% contro un +2,14%. Si allarga così ancora di più il differenziale tra la performance dall’inizio del rilascio del portafoglio (12/01/2018): infatti il +5,9% del Portafoglio Italia va paragonato al +1,7% del FTSE-MIB come potete constatare qui.

Tra i titoli che compongono il Portafoglio Italia (la cui singola performance potete trovare qui) va sicuramente sottolineato il rialzo di De Longhi (che abbiamo già trattato qui), che con un +6,41% in una sola settimana è sicuramente il migliore del lotto. Tale exploit è dovuto all’approvazione del bilancio 2017 in cui è stato anche dato il via libera ad un piano di buy back di azioni proprie. Maggiori informazioni sono reperibili qui.

Ricordiamo infine che il Portafoglio Italia è scaricabile qui e che per coloro che vogliano rimanere tempestivamente aggiornati consigliamo di iscriversi alla mailing list qui a destra.